Le infamie di ieri

Manifesto per l'eguaglianza dei diritti

Supporting Israel


Become a Fan

« Torna a casa, Lassie | Main | Omosessuali e destra (estrema): un saggio di Marco Fraquelli »

08/11/2007

Comments

Yoshi

secondo me quelli di AN si sono sbagliati. dato che il parere del governo era contrario loro hanno votato sì. ho questo dubbio :)

stefano

Io ho pensato che avessero banalmente sbagliato a schiacciare il bottone.

naplos66

sicuro sul lucio malanno? che sto tipo è diventato famoso per essere un pianista e che possa avere l'autonomia mentale di votare questo splendido emendamento mi par strano...avrà sbagliato tasto....

stefano

E' tra i favorevoli, poi non so se si sia trattato di un errore o se l'abbia fatto consapevolmente...

Monsieur Poltron

Il voto favorevole del deputato Lucio Malan probabilmente si spiega con il fatto che è valdese.

stefano

Sì, ho fatto anch'io questa ipotesi.

Lenny Nero

Nel 2004 la Corte di Cassazione, dopo numerosi contenziosi tra comuni e Vaticano, da torto a quest'ultimo.
Lo stesso comune di Roma (sì, quello di cui è sindaco Walter "Partito Democristiano" Veltroni") protestava per bocca dell'assessore al Bilancio, Marco Causi, che lamentava la perdita di almeno 20 milioni di euro di introiti (solo per quel che riguardava gli immobili).
Non ultimo il direttore di Roma Entrate, Andrea Ferri, “La normativa non aiuta ad evitare i contenziosi, ci sono casi di uso “promiscuo” commerciale e no-profit in cui l’attività a scopo di lucro è evidentemente preponderante”.
Per non parlare della UE che da tempo dichiara che il Vaticano deve pagare gli arretrati (se pagasse i danni degli ultimi 20 secoli metteremmo a posto il bilancio nazionale).

Come mai questo voltafaccia?
Il PD ha inglobato l'Opus Dei che si spartisce parte dei DS (ve li ricordate D'Alema e Veltroni in prima fila alle celebrazioni per Escrivà de Balaguer, forse scambiandolo per Franco Franchi e non per un collaterale di Francisco Franco) e parte della Margherita (Paola "Lady Masoch" Binetti è solo la punta dell'iceberg. In un'occasione, quella della legge sui DICO, dichiaro' esplicitamente che le direttiva venivano direttamente dal capo, Rutelli).

In una fase in cui bisogna raccogliere voti soprattutto nel cosidetto "centro", una specie di calderone indefinito, in odore di baciapile e parrocchie, come poter votare contro un provvedimento simile, rischiando pure di mettere il governo in crisi o in cattiva luce con il Vaticano, facendosi etichettare come nemici della chiesa cattolica?

Altro che Pilato, che lascio' che Gesu' venisse messo in croce!
Qui siamo oltre il piu' becero machiavellisimo.
Perchè persino Machiavelli dichiaro': “Quelli popoli che sono più propinqui alla Chiesa romana, capo della religione nostra, hanno meno religione”.

Avvilito.
Non ci resta che sperare in una spallata non della tessera 1816 della P2, ma della UE, che pero', mi posso sbagliare, ha ottime dichiarazioni di intenti che non sempre (tranne nella cacciata di Buttiglione) corrispondono a fatti concreti.

naplos66

Il malanno è nato da valdesi ma i valdesi sono ben altra cosa da lui.

paolo

sono così stordito dall'insipienza della sinistra che vorrei votare a destra, ma non c'è nessuna possibilità che questo accada.
mi vergogno di essere italiano?

restodelmondo

Confermo: Malan è valdese, e ha sempre votato a favore della laicità dello Stato. Sono piuttosto certa che sia un voto "vero".

Il risultato finale non è inaspettato, la storia di Luxuria testimone che Stefano ha splendidamente commentato l'altro giorno diceva già tutto: ma lo sconforto resta. Anche se ogni volta è sempre un po' meno - ché sempre un po' meno sono italiana.

Baci da Londra in cui si mescolano i fuochi di Guy Fawkes Day e le lanterne di Diwali. Se può servire, pensate che c'è un mondo intero in cui certa gente non arriva.

Fab.

Non lo sapevo (e non mi stupisce dato l'"ampio" spazio dato alla notizia dai giornali italioti, e perdipù stando all'estero non sempre seguo le vicende della penisola da vicino)
Lo scopro adesso, e ho appena cenato.
Credo che la digestione sarà particolarmente difficile, stasera.

stefano

Fab. e restodelmondo: beati voi che non state qui. (Comunque, resto, tra poco farò un salto a Londra ;)

robie06

senza dubbio imbarazzante.

La chiesa a Roma, ha alcuni negozi su via dei condotti, che come immaginate non vengono via gratis o con pochi spicci, sarei curioso di conoscere la normativa anche sulle imposte di registro che vengono pagate, sempre che vengano pagate.

La situazione di stallo ormai dura da decenni, e ci vorrà una forte scossa, ma ho veramente poca fiducia.

nomedelblog

quelli della DC+repubblicani provenivano dai repubblicani, suppongo...
(coi budelli dell'ultimo prete / impiccheramo il papa e il re)

Monsieur Poltron

Per nomedelblog.
Il senatore Del Pennino, è stato eletto nelle liste di Forza Italia in quota PRI, partito del quale è stato ed è ancora un importante esponente per molti anni (era deputato di Milano negli Ottanta).
Il senatore Saro è stato eletto anche lui nelle liste di Forza Italia, ma credo che sia di fatto un indipendente.


PS Ovviamente Malan è senatore, e non deputato a differenza di quanto avevo scritto.

dj

Chissà cosa avrebbe pensato dell'Ici, la mitica Michela Macioci dell'Aci...

valeria

Hanno adottato anche loro il "non possumus"? :))
Ciao

johann caspar

komunismo: la continuazione del cristianesimo con altri preti…

Max

Sono anch'io estremamente irritato da questo voto, ma l'analisi che fai della dichiarazione della senatrice Rina Gagliardi mi sembra parecchio superficiale.

Leggendola meglio (e magari anche fra le righe) vi si trova la vera motivazione di questa decisione (in pratica: abbiamo *dovuto* astenerci perché altrimenti i centristi non avrebbero ceduto su altri punti che consideriamo più importanti/urgenti).

The comments to this entry are closed.