Le infamie di ieri

Manifesto per l'eguaglianza dei diritti

Supporting Israel


Become a Fan

« Bestsellers arabi | Main | 16.XI, Padiglione azzurro »

16/11/2006

Comments

Matthäi

Premesso che in gran parte condivido le tue perplessità su ENTRAMBE le manifestazioni, e non andrei a quella di Milano neanche se mi fosse possibile (non lo è) e se non mi rifiutassi per principio di partecipare a qualsiasi manifestazione (mi rifiuto), c'è un motivo se Fassino è considerato "filosionista".

Fassino è stato il principale artefice, soprattutto come Responsabile Esteri del PDS dal 1991 al 1996 (e, se non ricordo male, anche come Segretario della Federazione di Torino del PCI dal 1983 al 1987), del cambiamento di atteggiamento del PCI prima e soprattutto del PDS nei confronti della questione arabo-israeliana. Fassino fu il primo a mettere sullo stesso piano il diritto dei palestinesi ad uno stato e quello di Israele alla sicurezza nel 1991.

Quindici o vent'anni fa, quando Pezzana teneva una rubrica settimanale su Radio Radicale dedicata alla questione arabo-israeliana, l'atteggiamento prevalente tra i partiti politici italiani sulla questione arabo-israeliana non era quello di oggi. Se le cose sono cambiate, soprattutto a sinistra, buona parte del merito spetta proprio a Fassino.

stefano

Ok: la perplessità è di Pezzana.
Allora, magari, un po' meno di timidezza oggi da parte di Fassino... Si facessero sentire con il PdCI e le vergognose proposte di Venier (visto che questi SONO nel governo italiano, mica stanno all'opposizione o sono minoritari)

The comments to this entry are closed.