Le infamie di ieri

Manifesto per l'eguaglianza dei diritti

Supporting Israel


Become a Fan

« Sono le regole del gioco, darling | Main | L'angolo del buon umore »

09/10/2005

Comments

law

La spremitura del cadavere cioraniano l'ha fatta anche il buon Calasso, pubblicando nel 2004 "Un apolide metafisico", di modestissimo valore editoriale. Cosa, peraltro, non nuova: era già successo, vivo Cioran.

stefano

Qui devo spezzare una lancia in favore di Calasso, che si è limitato a tradurre il volume "Entretiens" pubblicato da Gallimard parecchi anni fa, una raccolta di interviste con Cioran. Secondo me non prive di interesse e anche molto leggibili, per chi ama Cioran. Il vero interrogativo è perché Adelphi non ha ancora tradotto l'ultimo libro di Cioran, "Aveux et anathèmes", pubblicato nel 1987.

The comments to this entry are closed.