Le infamie di ieri

Manifesto per l'eguaglianza dei diritti

Supporting Israel


Become a Fan

« Note brevi su due romanzi allegri | Main | Ceronetti e Cioran »

21/06/2005

Comments

fabio

come al solito il tuo blog è infestato di troyans, autodialer e non so che altro. che ne diresti di un trasloco profilattico su altro server?

stefano

Deve dipendere da dove lo stai aprendo, in quel cesso di Internet café tedesco :), perché a me non si apre niente di tutte quelle schifezze che nomini, né a casa né in ufficio... Ci mancherebbe altro che ci fossero autodialer e troyans su un server che PAGO!

stupidboy

anche a me il cadavere pare pulito...

Mauro

Merito delle pompe funebri?

tato

confermo: cadavere asettico!

Yoshi

ehi, guarda che siano ad un cicinin dal teletrasporto eh! :)

BubbleHouse

io invece vorrei che tu pacsassi solo per il gusto di chiedere il permesso matrimoniale all'azienda per cui lavori. e vorrei anche dare dei consigli su come utilizzare quei dodici giorni.

stefano

Ovvero come? :D

festen

gia' ogni volta che entro ne l tuo blog, prendo troyans. ufff come stai ?

kore

Con FF non si prende niente, nemmeno un semplice raffreddore eh, altro che troyans che attaccando explorer u.ù

Alex_Vr

Ma a noi, diciamoci la verità, la fantascienza un po' ci piace...
;-)

BubbleHouse

ti suggerirei di passare la luna di miele in piazza san pietro (e davanti alle principali chiese italiane) a fare foto e a baciarti romanticamente, con bouquet e auto sportiva a nolo

BubbleHouse

ah dimenticavo, portati anche dei semini da dare ai piccioni in san marco, e magari un bel vestito anni '30 (come le foto dei viaggi di nozze dei nonni...) ti vedo bene genere virginia woolf

stupidboy

io proporrei anche il matrimonio lampo a montecarlo, come fosse las vegas ma piu' demode' e decadente.

al rientro in ufficio dopo i 12 giorni, alla stampa che l'attende dichiarera' di non ricordar nulla.

a quel punto chiedera' la dispensa papale per annullar lo sposalizio... uhm... cazzo, cazzo... vado sempre off topic!... e' piu' forte di me...

The comments to this entry are closed.