Le infamie di ieri

Manifesto per l'eguaglianza dei diritti

Supporting Israel


Become a Fan

« Oltre il concerto: Rufus Wainwright al Conservatorio, Milano | Main | La sinistra e l'antisemitismo: un breve saggio di Gadi Luzzatto Voghera »

26/11/2007

Comments

tato

che dire: ti adoro!

neve

Stefano, d'accordissimo con te che un prete deve fare il prete e basta (date a Cesare quel che è di Cesare). Pur essendo credente ritengo che spesso la dottrina della Chiesa sia diametralmente opposta al contenuto dei vangeli e certe assurde prese di posizione da parte del clero mi risultano non solo incomprensibili ma anche profondamente irritanti. Tuttavia mi sento in dovere di sottolineare che la tua provocazione "...potrebbero sollecitare l'intervento divino affinchè faccia il miracolo..." non è davvero all'altezza della tua intelligenza e della tua cultura. E' lo stesso volgarissimo dileggio rivolto a Gesù Cristo crocifisso da rozzi soldatacci pagati per ammazzare e da un povero disgraziato appeso alla croce per i suoi misfatti.Scusami se te lo faccio notare ma questa tua provocazione rivela un'intolleranza che non immaginavo ti appartenesse. Anch'io non condivido le opinioni di certi fondamentalisti religiosi con cui ho a che fare ogni giorno, ma ciò non mi autorizza ad umiliarli grossolanamente. Una cosa è criticare l'operato di un'istituzione, ben altro è schernire l'altrui credo religioso. Questo commento non cambia la stima che ho nei tuoi confronti, tuttavia non sono riuscita a starmene zitta perchè mi sono sentita offesa.

stefano

E' molto probabile che un dio non esista. E' molto probabile che i miracoli non esistano. Sono loro - gli autonominatisi rappresentanti di dio in terra - che fomentano la fede nei miracoli. L'onere della prova sta su di loro. E' qui il sarcasmo. Non vedo perché la "fede" e la religione debbano - al pari di altri ideologie - meritare più rispetto, soprattutto quando si ha a che fare coi miracoli. Non è il caso di sentirsi offeso, perché altrimenti ognuno avrebbe il diritto di sentirsi offeso se gli tocchi qualcosa o qualcuno che adora. Fosse anche Alba Parietti.

Alba Parietti

Giustappunto ho dato adito ai miei legali di citarti per danni, caro il mio fanfarone!

The comments to this entry are closed.