Le infamie di ieri

Manifesto per l'eguaglianza dei diritti

Supporting Israel


Become a Fan

« "Aux armes, les citoyens": piccola rassegna laica contro le stupidaggini clericali | Main | Scrivere, leggere, vivere »

08/12/2005

Comments

Totentanz

Ho letto da qualche parte che con la vecchiaia - paradossalmente - ci si attacca di più alle cose materiali. Evidentemente il vecchio qui si è attaccato al soldo, visto che sotto Natale vende di più un live con gli arcinoti La cura e Cuccurucucu che uno con Via Lattea.
Un bel po' di pezzi sono presenti anche in Last Summer Dance, e per giunta con gli stessi arrangiamenti. Penso che non ci sia proprio bisogno di chiedersi se si tratta o no di operazione commerciale.

ha

temo di si, molti dei lavori (fleur compreso) sono obblighi contrattuali.
A me piace molto il suo periodo anni 80 anche se in genere preferisco le ultime cose di un autore piuttosto che quelle storiche.
Sono però innamorato di un paio di pezzi più recenti come l'ombra della luce, povera patria e i colli dei cigni (?) se si intitola così del giovanilistico gommalacca.

stefano

"I colli dei cigni" che citi è "E' stato molto bello", che effettivamente è una bella canzone, di grande impatto. Deve piacere molto anche a lui, l'ha rifatta in questo tour e nel cd (oltre che in Last Summer Dance)

aitan

povera patria!

non c'entra niente, però, suvvia,
up patriots to arms! (Engagez-Vous
la musica contemporanea, mi butta giù.)

diderot

un'operazione commerciale, come i vari fleur...
l'unico grande disco recente di battiato è gommalacca.

OxiDiana

Commenti? Sinceramente visto il sito e gli argomenti trattati, la "leggerezza" culturale e la pochezza mentale degli autori, non mi meraviglia il fatto che non siate in grado di comprendere i testi fin troppo chiari (ma criptici per ignoranti cronici) del grande Sgalambro e le stupende sonorità del "maestro" Battiato. Datemi retta: parlate del Grande Fratello, di Maria De Filippi, insomma di cose alla vs. portata e lasciate ad altri la Cultura (con la "C" non con la "k")... non fa per voi.

stefano

Tesorino, guarda che hai proprio sbagliato blog!
Comunque grazie per i quattro secondi di buon umore che mi hai dato. La madre dei cretini è proprio sempre gravida, davvero.

The comments to this entry are closed.